Consigli per progettare una cucina comoda e funzionale

La cucina è l’anima di qualsiasi casa e la stanza in cui passiamo più tempo quando siamo in casa. Cucinare, fare colazione, pranzare, cenare… e addirittura il centro di qualsiasi riunione con familiari e amici. Per questo, sapere come progettare una cucina che sia pratica e funzionale è fondamentale per ottenere la soddisfazione dei tuoi clienti.

Noi di Emuca vogliamo aiutarti ad ottenerlo, per questo, di seguito, ti daremo una serie di consigli che saranno molto utili. Avanti! Continua a leggere e offri ai tuoi clienti esattamente quello di cui hanno bisogno.

Ottimizzazione dello spazio: imprescindibile per progettare una cucina comoda e funzionale

La progettazione di una cucina completamente funzionale deve passare, prima di tutto, attraverso l’ottimizzazione dello spazio. Bisogna avere molto chiaro lo spazio disponibile e studiare nel dettaglio qual è la migliore distribuzione possibile per potersi godere tutta la stanza con comodità.

Sfruttare al massimo i metri quadri di cui si dispone è fondamentale affinché la vita che si svolge all’interno della cucina consenta di realizzare tutte le attività previste, che siano cucinare, stoccare o mangiare comodamente.

Per questo, bisogna studiare nel dettaglio dove si devono collocare gli armadi, i fornelli, gli elettrodomestici, gli impianti di acqua, luce e gas, gli scarichi… E, una volta che la distribuzione è chiara, modificare o abbattere le pareti necessarie.

Lo spazio di stoccaggio è all’ordine del giorno nella progettazione delle cucine

La capacità di stoccaggio è uno dei fattori più importanti da tenere in considerazione e che, senza dubbio, normalmente provoca grandi dubbi nella progettazione della cucina. Con il passare del tempo le necessità di ciascuna casa cambiano e, ovviamente, anche quelle delle cucine. Appaiono nel mercato nuovi prodotti, utensili o macchine per cucinare che occupano più spazio, quindi quando effettuiamo una ristrutturazione, sono aspetti che dobbiamo tenere in considerazione.

Bisogna collocare armadi, cassetti, separatori e zone di lavoro che consentano di trovare gli utensili con facilità e, inoltre, che siano ben riposti e ordinati per la prossima occasione in cui sia necessario utilizzarli. Per questo, i moduli angolari, mobili che non arrivino al soffitto per consentire di riporre più elementi sopra di essi, mobili a colonne… sono risorse ideali.

L’importanza degli accessori interni per mobili

Una cucina funzionale deve disporre anche di accessori interni che si possano integrare nei mobili. Per questo, l’uso di elementi che consentano lo stoccaggio verticale faciliterà l’ottimizzazione dello spazio e consentirà di mantenere un buon ordine in ogni mobile.

Tramite ganci, porta bicchieri, separatori… si possono immagazzinare molti più utensili che rendono il lavoro nelle cucine più facile, pratico e comodo.

Ottieni una buona illuminazione

Un altro aspetto imprescindibile da tenere in considerazione quando si progetta una cucina è l’illuminazione. Fondamentale e completamente necessaria. L’ubicazione dei diversi punti luce delle cucine dipenderà da molti fattori che si dovranno tenere in considerazione e valutare nel dettaglio.

I metri quadrati disponibili, la luce naturale e il luogo da dove entra, le zone di lavoro che si vogliono illuminare di più, la posizione del resto dei mobili, i colori degli elementi introdotti… In questo modo, potremmo progettare il posizionamento di tutte le luci necessarie in ogni posto per garantire che i clienti possano godersi una buona illuminazione che consenta loro di svolgere tutte le attività in modo pratico, utile, sicuro e comodo.

Si può optare per l’illuminazione focale nelle zone di lavoro eliminando così le ombre installando, ad esempio, luci LED. Anche collocare alcuni punti di applique LED in zone concrete per creare un ambiente più funzionale, come negli scaffali, vetrine o cassetti è una soluzione ideale.

L’illuminazione indiretta può essere un’opzione ugualmente valida, poiché crea una luce di ambiente generale in tutta la cucina, ma che rimane nascosta nel soffitto o sopra i mobili.

I “must have” in tutta la cucina: serramenti e cerniere

La qualità di tutti i materiali che verranno utilizzati nella progettazione di una cucina funzionale deve passare, senza dubbio, attraverso la scelta dei migliori elementi e materiali disponibili. Per questo, noi di Emuca mettiamo a tua disposizione un’ampia varietà di serramenti e cerniere per aiutarti ad ottenere i migliori risultati nei tuoi progetti e fare in modo che i tuoi clienti siano completamente soddisfatti del tuo lavoro. Tutti gli elementi che includerai devono essere facili da utilizzare, resistenti e facili da pulire. E garantire, inoltre, che il loro funzionamento sia esattamente quello che ci si aspetta.

Nueva llamada a la acción

I cassetti, ad esempio, devono permettere un’alta capacità di stoccaggio, facilità di apertura e chiusura e assicurare che i possibili colpi siano silenziosi e non creino alcun problema. Con l’aiuto delle cerniere si fa anche in modo che la vita utile dei mobili sia molto più lunga e i serramenti che si utilizzano devono consentire che, oltre a una funzione estetica, il loro uso pratico sia quello adeguato.

Non pensarci più! Segui i nostri consigli su come progettare una cucina e fai in modo che i tuoi progetti abbiano un gran successo. Noi di Emuca ti forniremo tutti i materiali di cui hai bisogno affinché il risultato sia più che eccellente.

Ti è piaciuto? Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Post collegati